Consorzio Matrix Cooperativa Sociale

Casa d’accoglienza per donne maltrattate FIORI NEL DESERTO

Casa d’accoglienza per donne maltrattate “Fiori nel deserto”
CHI ACCOGLIE
La Casa di accoglienza per donne maltrattate “Fiori nel deserto” ospita donne sole o con figli, che hanno superato la maggiore età, segnalate dai Centri antiviolenza o prese in carico dai Servizi Sociali Territoriali vittime di maltrattamenti fisici o psicologici che necessitano di un allontanamento dal proprio contesto familiare per motivi di tutela e protezione in quanto prive di riferimenti. La casa può ospitare fino ad un massimo di 6 donne.
Possono accedere alla struttura donne di nazionalità diverse; non sono ammesse donne con problemi psichiatrici.

CARATTERISTICHE
Nella struttura la donna può vivere una situazione di protezione, sicurezza e tutela che le permetta di elaborare i traumi vissuti e di acquisire autonomia nella gestione della propria vita quotidiana ed eventualmente dei figli. L’ospite, al momento dell’ingresso è tenuta alla sottoscrizione di un contratto con cui si impegna a rispettare il regolamento della casa e di convivenza con le altre ospiti. La vita all’interno della Casa è autogestita dalle donne che ci abitano con il sostegno e il coordinamento di educatrici, operatrici e volontarie. I tempi di permanenza sono definiti e concordati con i Servizi invianti e con l’ospite stessa.
Alle ospiti è garantita consulenza legale e supporto psicologico svolti da professioniste qualificate e di consolidata esperienza.
La comunità è aperta tutto l’anno.

METODOLOGIA OPERATIVA
Il progetto viene realizzato in accordo con i servizi coinvolti; dovrà prevedere momenti di verifica e ri-progettazione comune del percorso in divenire. La definizione di un percorso educativo e/o assistenziale personalizzato viene definito dalle parti interessate: utenti, rete dei Servizi e Struttura. Tale percorso dovrà permettere un accordo il più possibile condiviso, che preveda l’esplicitazione di una domanda, una negoziazione ed un accordo finale incentrato su obiettivi a breve medio e lungo termine.
Se la donna ha figli il progetto dovrà prevedere la costruzione di una genitorialità consapevole.
L’organizzazione interna sarà di tipo collaborativo/familiare. I lavori domestici saranno suddivisi e svolti in base alle necessità, alle proprie capacità concordate con le stesse ospiti per favorire la crescita di un maggiore senso di corresponsabilità e partecipazione.
Le ospiti saranno sostenute nella cura e nell’accudimento dei figli, se presenti. La casa di accoglienza prevede uno spazio interno per le attività ludico-ricreative e l’accompagnamento alle attività esterne (scuola, lavoro, parrocchia, sport, ecc..).

CONTATTI
Fax: 081 19305509
cellulare: 392 1378361
Email: fiorineldeserto@consorziomatrix.it

Brochure C.A.D.M. Fiori nel Deserto (PDF)